Festa S. Antonio Abate a Novara di Sicilia


Festa S. Antonio Abate a Novara di Sicilia

Effems - CC4.0

 20, 21 gennnaio 2024

 Novara di Sicilia (ME)

Condividi


Tradizioni

La Festa di Sant'Antonio Abate a Novara di Sicilia viene a gennaio.
Il giorno della festa liturgica è preceduto dalla settena, sette giorni di preparazione durante i quali si recitano delle preghiere e si cantano antiche melodie paesane al suono di un vecchio organo a canne azionato a mano.
Solitamente la vigilia della festa viene acceso il tradizionale fuoco, u focu, alla base della torre campanaria. Il fuoco, nel corso nei secoli, ha annerito e consumato i gradini della scala in pietra che porta in cima al campanile ma, nonostante ciò nessuno vuole rinunciare a questa antica tradizione poichè accendendo il fuoco i cittadini mostrano la propria devozione al Santo e chiedono la grazia di essere guariti dalla malattia comunemente chiamata fuoco di Sant'Antonio, l'Herpes Zosther.
La sera della vigilia della festa viene celebrata una funzione chiamata u du uri, ossia le due ore, chiamata così perché storicamente veniva celebrata due ore prima del tramonto.
La mattina della festa solitamente si celebra la benedizione degli animali.
Il giorno della festa la piazza principale del borgo si riempie di animali capre, cani, cavalli, porcellini, che vengono portati prevalentemente dai bambini per ricevere la santa protezione del Santo.

Potresti essere interessato a dove alloggiare a Novara di Sicilia

Potresti anche essere interessato a:


Fonti

enjoysicilia.it non è in alcun modo responsabile per eventuali errori, omissioni o cambiamenti dovuti a fattori non prevedibili. Vi invitiamo fortemente a verificare eventuali variazioni dell'ultima ora visitando il sito ed i social media dell' organizzatore dell'evento i cui link sono indicati in calce.


enjoysicilia