Festa San Calogero a Petralia Sottana


Festa San Calogero a Petralia Sottana

 16, 17, 18 giugno 2024

Condividi


Programma e date

Domenica 16 giugno 2024

22:00 Spettacolo Musicale con “America” - Tributo a Gianna Nannini.
 Piazza Umberto I


Lunedì 17 giugno 2024

12:00 Suono a festa delle campane, sparo di castagnole e bombe a secco, giro del Complesso Bandistico "L. Asciutto" perle vie principali del paese.

17:00 Giro del Complesso Bandistico "L. Asciutto" perle vie principali del paese.

18:30 Basilica Chiesa Madre, Liturgia del Lucernario e Santa Messa della Vigilia presieduta dall'Arciprete don Giuseppe Muré.
 Basilica Chiesa Madre

21:30 Processione vigiliare con la piccola Immagine di San Calogero, fiaccolata alla veneziana e sparo di fantasie pirotecniche;

22:30 Spettacolo con
“LA VOCE DEL PADRONE” OMAGGIO A FRANCO BATTIATO
OSPITE DELLA SERATA SASA SALVAGGIO
 Piazza Umberto I


Martedì 18 giugno 2024

06:30 Suono a festa delle campane e sparo di mortaretti e bombe;

07:00 Santa Messa Solenne presieduta dal Vescovo Mons. Giuseppe Marciante e atto di affidamento della citta al patrono San Calogero;
 Basilica Chiesa Madre

08:00 Giro della Banda Musicale per le vie principali del paese.

09:00 Santa Messa.
 Basilica Chiesa Madre

10:30 Giro della Banda Musicale per le vie principali del paese.

11:00 Santa Messa.
 Basilica Chiesa Madre

12:00 Giro della Banda Musicale per le vie principali del paese.

17:00 Giro della Banda Musicale per le vie principali del paese.

17:30 Santa Messa.
 Basilica Chiesa Madre

18:30 Solenne processione con la Reliquia e la preziosa Immagine di SAN CALOGERO sulla vara, che partendo dalla Basilica Chiesa Madre, farà rientro nella Chiesa dei Santi Giovanni Battista e Calogero Eremita;

21:00 Tradizionale sparo di mortaretti e bombe;

22:30 RUPERT BAND in concerto.

24:00 Spettacolo pirotecnico.
 Piazza Umberto I


Il 18 Giugno a Petralia Sottana hanno luogo i festeggiamenti per San Calogero, il Santo Patrono. La festa di San Calagero è preceduta dalla tradizionale “Sittina a San Calò” celebrata la mattina presto, dall’11 al 17 del mese di giugno, nella Basilica Madre straripante di fedeli. La sera della vigilia della festa si svolge la tradizionale fiaccolata.
I festaggiamenti di giorno 18 giugno hanno inizio con il suono delle campane, alle sei in punto alla statua del Santo viene collocata da un membro del Comitato la "reicola", cioè il reliquario con la reliquia. Viene quindi allestito un banchetto all’ingresso della Chiesa per la raccolta delle offerte e la distribuzione di santini e panini votivi benedetti. Seguono diverse funzioni religiose. Durante il giorno i fedeli portano ori, campanellini, ex voto, fiori, rametti di alloro, scocche di grano intrecciate, fave verdi, ramoscelli di amarene, pumidda cannameli, che vengono legati con nastri multicolori alla vara. Nel pomeriggio, mezz’ora dopo il lungo scampanio della chiamata, conclusi i Vespri solenni, il Santo viene sistemato sulla vara e i rintocchi e il ritmo della campana della messa aumentano freneticamente. La statua viene asciugata con un lino bianco ricamato con le iniziali del Santo. Questa tovaglia sarà conservata e prestata, a richiesta, ai malati del paese. L’inizio della processione è annunciato dagli spari dei mortaretti, dal rullo dei tamburi e dai giochi di destrezza dello stendardo, "u paliu". È antica consuetudine che San Calogero esca dalla Chiesa all’indietro, per non voltare le spalle al SS Sacramento, custodito nella omonima cappella. La processione si articola in 18 soste in memoria del giorno in cui il Santo, morendo, ha raggiunto la gloria. In alcune fermate i portatori vengono rifocillati con biscotti e vino e vengono offerti a tutti pani votivi.
Il Santo con la vara rientra in Chiesa dopo un lungo percorso, e inizia a “A spinnata da vara e du Santu” , ossia il Santo viene spogliato dalle sue vesti preziose e rivestito con quelle lignee e innalzato all’altare che lo ospita nella Chiesa Madre.

Potresti essere interessato a dove alloggiare a Petralia Sottana

Potresti anche essere interessato a:


Fonti

 facebook

 Programma

enjoysicilia.it non è in alcun modo responsabile per eventuali errori, omissioni o cambiamenti dovuti a fattori non prevedibili. Vi invitiamo fortemente a verificare eventuali variazioni dell'ultima ora visitando il sito ed i social media dell' organizzatore dell'evento i cui link sono indicati in calce.


enjoysicilia